domenica 31 maggio 2015

Lago Literan 2230 m.

Il piccolo e grazioso lago Literan si trova in una conca circondata da ampi pascoli, ai piedi del monte Bieteron. Si tratta di una comoda e facile escursione adatta a tutti, poco a monte del lago si trova l'alpe omonima posta in posizione estremamente panoramica.















Località di partenza: Estoul 1815 m.
Arrivo: Lago Literan 2230 m.
Dislivello: 415 m.
Tempo complessivo: 1:30 ore
Difficoltà: T
Bibliografia: 70 facili escursioni di D. Zangirolami e R. Bergamino
Cartografia: IGC: n.5 1:50.000 Cervino e Monte Rosa
Accesso stradale: dall'uscita di Verres dell'autostrada Torino-Aosta seguire per la Valle d'Ayas e proseguire fino a Brusson. Quasi all'uscita del paese svoltare a destra per Estoul. La panoramica carrozzabile sale con molte svolte superando piccole borgate; giunti quindi a Estoul si prosegue ancora per alcune centinaia di metri, fino ad arrivare nei pressi di un ampio parcheggio.

















Descrizione: al fondo del parcheggio, sulla sinistra, parte una sterrata (bacheca con indicazioni) che entra nel bosco e prosegue superando un casolare. Giunti ad un bivio si va a destra costeggiando un boschetto per poi piegare a sinistra e iniziare un lungo diagonale in salita. Arrivati ad un nuovo bivio, proseguire verso destra seguendo il segnavia n.5. Con alcune svolte si prende quota e si passa sotto alla seggiovia, per poi raggiungere e superare gli edifici dell'Alpe Palasina 2094 m. Proseguendo la sterrata taglia le pendici del soprastante Monte Bieteron per poi piegare verso destra entrando nel vallone di Palasina. Proseguendo brevemente si trova una deviazione sulla destra che va seguita, abbandonando la strada che prosegue verso il rifugio Arp, con alcuni tornanti si arriva alla conca che ospita il lago 2230 m. Proseguendo fino al termine della sterrata si arriva rapidamente alla spianata che ospita l'Alpe Literan 2276 m., ottimo punto panoramico. Un cippo ricorda la visita, avvenuta anni fa di papa Giovanni Paolo II. La discesa si effettua per il medesimo percorso dell'andata.
 

Nessun commento:

Posta un commento