mercoledì 8 agosto 2012

Ferrata du Col de la Madeleine

Era nata come "via di corda", nuova moda francese di attrezzare le vie ferrate utilizzando solo gli ancoraggi in parete per fare sicurezza. Ora è stata attrezzata completamente con gradini e cavo di assicurazione/progressione.
Accesso: Dal Colle del Moncenisio si scende a Lanslevillard e si prende a destra in direzione Bessan-Colle d'Iseran. Dopo alcuni tornanti, prima di arrivare al Col de la Madeleine, si prende la strada che si stacca sulla sinistra (cartello poco visibile a sinistra indicante "via ferrata"), si prosegue ancora per un tratto di strada, e all'altezza del pannello descrittivo della ferrata si posteggia.

Periodo: Metà maggio-novembre
Difficoltà: AD
Dislivello: 100 m.
Tempi: 2 h. A/R
Esposizione: sud




Descrizione: dal posteggio seguendo il sentiero, in 10 min. circa si arriva all'attacco della ferrata, che si sviluppa quasi totalmente in traverso con un paio di tratti in verticale, dove vi sono alcuni passaggi interessanti leggermente in strapiombo ma brevi. Il paesaggio attorno merita sicuramente, bel colpo d'occhio sulla sottostante frazione de la Madaleine e su Lanslevillard e le montagne vicine. Dopo un'ora e trenta circa la ferrata termina, ed un sentiero a sinistra (indicazione su cartello) riporta in 20 min. circa al posteggio.



Note: questa ferrata è adatta anche ai principianti, e considerata la sua brevità, consiglio di abbinarla alla ferrata "du Pichet" (vedi link sottostante), presente a Lanslevillard, anch'essa con le stesse difficoltà.
http://verticalemanontroppo.blogspot.it/2009/07/f
errata-du-pichet.html


Nessun commento:

Posta un commento