venerdì 28 agosto 2015

Lac Laramon e Lac du Serpent

La Valle della Clarèe è una bellissima valle sia in inverno che in estate, una valle che ha saputo mantenere intatta la sua straordinaria bellezza e tenere lontane le speculazioni di questi anni. Relativamente vicina a Torino, poco più di 100 km. utilizzando il valico estivo del Colle della Scala. In inverno è un paradiso per la neve, in estate altrettanto per le sue innumerevoli escursioni.















Località di partenza: Chalets de Fontcouverte 1857 m. 
Arrivo: Lac Laramon 2359 m. Lac du Serpent 2448 m.
Dislivello: 591 m.
Tempo complessivo: 2 ore
Difficoltà: E
Cartografia: IGN: n.6 1:50.000 Massif et Parc National des Écrins, Haut-Dauphinè
Accesso stradale: da Torino, autostrada del Fréjus con uscita a Bardonecchia, si prosegue alla volta del Melezet e poi Valle Stretta direzione Colle della Scala. Si ridiscende dal colle e si prende a destra per Nevache. Dal grazioso paesino si prosegue per l'Alta Valle fino agli Chalets de Fontcouverte, dove di fronte al piccolo campeggio c'è l'apposito parcheggio dove è possibile posteggiare. Questo è l'itinerario più breve utilizzando il valico estivo del Colle della Scala, altrimenti bisogna passare da Oulx, Cesana, Claviere e colle del Monginevro, ridiscesi dal colle bisogna prima di Briancon girare a destra all'abitato di La Vachette e percorrere la lunga strada di fondovalle sino a Nevache. N.B. Nel periodo estivo la strada dopo Nevache può essere soggetta a chiusura in salita dalle ore 9 alle ore 19 e consentita solo a mezzi navetta.
Descrizione: dal posteggio, si ritorna indietro sulla strada asfaltata per un centinaio di metri e, lasciato sulla destra l'Auberge de La Fruitière, si vedono le indicazioni sulla sinistra per il laghi che portano ad imboccare una carrareccia ripida e sterrata che superando alcune baite isolate in breve raggiunge La Chalanchette 1931 m., dove subito dopo si trova il Refuge de Ricou 2115 m. posto in splendida posizione e circondato da altre baite. Qui ora la strada finisce e (sempre ben segnalato) sulla destra si stacca un sentiero che si impenna rimontando in costone sopra di noi. Ad un bivio sempre ben segnalato si va a sinistra (a destra si ritorna a Nevache) e con alcuni tornanti e poi con un traverso quasi pianeggiante si arriva alla stupenda conca dove è situato il Lac Laramon. Si costeggia ora la sponda sinistra del lago e si sale ancora per un lungo tratto sino a raggiungere i resti di baraccamenti che fiancheggiano la conca dove si trova il Lac du Serpent.
Il ritorno si effettua per il medesimo percorso.
 

Nessun commento:

Posta un commento