sabato 25 giugno 2016

Colle del Vento 2231 m.

Il Colle del Vento è un ottimo punto di osservazione sulle montagne più interne del Parco Orsiera Rocciavrè, dove appunto si può osservare il Rocciavrè mt. 2617, la Cristalliera mt. 2801, Malanotte mt. 2736,  Punta Pian Paris mt. 2738, il Villano mt. 2663 oltre ai valloni e colli che le separano Pian Reale, Colle della Cristalliera, di Malanotte, della Porta del Villano.
Nella conca sottostante, di chiara origine glaciale, si può ammirare il Lago Rosso 1920 m.(conosciuto come Lago di Loo o Lago di Pian delle Cavalle), scendendo verso il quale, si arriva al pianoro di Mustione 1670 m. e, successivamente, a Montebenedetto.


















Partenza: Casotto di Fumavecchia 1681 m.
Arrivo: Colle del Vento 2231 m.
Dislivello: 370 m.
Difficoltà: E
Tempo di salita: 2:15 ore
Cartografia: 1 - 17 scala 1:50.000
Accesso stradale: con la SS. 24 o 25 si arriva a Villar Focchiardo, si entra nell'abitato e si prosegue seguendo le indicazioni per la Certosa di Monte Benedetto. Dopo diversi km. si giunga ad un bivio, dove a destra si va alla Certosa, si prosegua allora a sinistra dove dopo poco la strada asfaltata termina, per continuare su buon sterrato fino ad arrivare all'Alpe di Fumavecchia, dove ai bordi della strada si può già posteggiare l'auto (nel caso calcolare 250 m. di dislivello in più). La carrozzabile continua in buono stato sino al casotto di Fumavecchia a 1681 m.














Descrizione: lasciata l'auto si sale dietro al casotto per l'unico sentiero esistente il n. 524A che in 45 minuti di bosco rado e con traverso ascendente porta al Pian dell'Orso scoprendo via via un panorama sempre più ampio. Ora si punta all'evidente colletto e ci si affaccia sulla Val Sangone e si prosegue verso destra (indicazione Colle del Vento ore 1:15) con il sentiero n.435 che segue tutto il fianco della montagna passando poco sotto alla cresta. In 20 minuti circa si giunge ad una fontana e da qui è possibile scendere verso l'Alpe di Giaveno su traccia di sentiero. Si prosegue invece sulla traccia più evidente che porta ad un pianoro sottostante il Colle del Vento. Ora non rimane che risalire gli ultimi 150 m. di dislivello circa di dislivello per giungere alla meta. Dal colle volendo, è possibile salire al vicino Monte Muretto 2277 m. Si rientra per il medesimo percorso.
 

Nessun commento:

Posta un commento