lunedì 12 febbraio 2018

Ai piedi del Soglio

Il monte Soglio è l'ultimo rilievo che separa la Valle dell'Orco dalla Val Grande. Cima molto frequentata in tutte le stagioni e da tutti i versanti per la facilità della salita. In inverno è meta di molti sci-alpinisti e di ciaspolatori dotati di buona gamba e buon fiato (1020 m., di dislivello), ma diventa ottimo punto panoramico anche a quote inferiori, una di queste è l'Alpe Soglia 1670 m., l'altra l'Alpe Gamba a 1548 m.


























Località di partenza: Case Ciochet 997 m.
Arrivo: Alpe Soglia 1670 m.
Dislivello: 673 m.
Tempo di salita: 2:30ore
Difficoltà: MR
Cartografia: IGC n.2 1:50.000 Valli di Lanzo e Moncenisio


Accesso stradale: da Torino si raggiunge Ciriè e si seguono le indicazioni per Corio Canavese.
Dal centro del paese si seguono le indicazioni per Pian Audi, che si raggiunge per strada tortuosa, dopo la frazione si prosegue su sterrata in buone condizioni, si superano le Case Rughet sino a trovare sulla destra la strada costruita dall' AEM con divieto di transito.














Descrizione: dal posteggio si continua sulla sterrata di destra (chiusa al traffico) seguendo le indicazioni per il rifugio Alpe Soglia (aperto solo in estate) arrivando subito alle case Ciochet, superando così i numerosi casolari e alpeggi fino ad uscire dalla zona boscosa dove il panorama si fa via via più interessante arrivando così prima all'Alpe Gamba e dopo circa trenta minuti all'Alpe Soglia. P.S. Al momento le ciaspole sono indispensabili solo dal rifugio alla cima. Si rientra per il medesimo percorso.


Nessun commento:

Posta un commento