lunedì 20 novembre 2017

P.ne del Merlo e Pian di Rossa 1308 m.

Nonostante la bassa quota, e che la gita si sviluppi prevalentemente in un bel bosco di betulle, si rivela molto panoramica sulle Valli di Lanzo e su buona parte dell'arco alpino.












Partenza: Vietti 837 m.
Arrivo:  Pian di Rossa 1308 m.
Dislivello:471 m.
Difficoltà: T/E
Tempo di salita: 1:30 ore  
Cartografia: IGC. n.9  1:50.000
Accesso stradale: dalla tangenziale di Torino si esce a
Venaria oppure Borgaro e si prosegue in direzione di Lanzo. Giunti a Lanzo si prosegue verso San Pietro di Coassolo per raggiungere poi la frazione Vietti dove nei pressi della chiesetta si può parcheggiare l'auto. 

Descrizione: dalla chiesetta si ritorna indietro di un paio di tornanti sulla strada asfaltata, sino ad incontrare una bacheca ed un cartello ad indicare l'imbocco del sentiero che in breve tempo porta alle case di Olla inferiore, lasciato a destra il piccolo nucleo di case si prosegue sempre in salita e si arriva a Olla Superiore per sbucare su una strada sterrata che si segue dritta in salita, più avanti al bivio si prende a destra (indicazione Pilone del Merlo), a sinistra si va a Prarosso. Il tracciato diventa ora quasi pianeggiante, si continua nel bellissimo bosco di faggi sino ad incontrare un bivio con cartello che ci porta ad abbandonare la sterrata e prendere il sentiero in salita sempre con indicazione Pilone del Merlo e Fontana Curnaa che con percorso diagonale porta ad un altro bivio, dove si va ancora a sinistra ed in breve si arriva al panoramico Pilone del Merlo 1046 m. Si continua ora sempre a sinistra su sentiero un po' più ripido in alcuni tratti, si supera una pietraia sempre su sentiero ben segnalato e si raggiunge così la sommità dove si trova una tabella orientativa e un grosso ometto di pietre. Si rientra per il medesimo percorso.


Nessun commento:

Posta un commento