lunedì 30 ottobre 2017

Laghi di Champlong 2320 m.

Facile escursione che porta prima al Colle Pilaz e poi alla scoperta di tre laghi posti ai piedi del monte Tantanè. Panorami di rara bellezza e colori mozzafiato in questo periodo di stagione, salita su una comoda sterrata che se la si continua per un breve tratto oltre i laghi permette di affacciarsi sulla conca di Chamois con bella vista sul lago di Lod, più lontano sul lago e diga di Cignana e naturalmente su sua maestà il Cervino.












Partenza: La Magdeleine a quota 1780 m.
Arrivo:  Laghi di Champlong 2320 m.
Dislivello: 540 m.
Difficoltà: T
Tempo di salita: 1:30 ore  
Cartografia: IGC. n.5  1:50.000
Accesso stradale: dall'autostrada Torino-Aosta si esce a Chàtillon e si segue la strada per Cervinia. Giunti ad Antey-Saint-Andrè, si trova sulla destra la deviazione per La Magdeleine. Risalire lungo la panoramica carrozzabile superando numerose frazioni sino a La Magdeleine. Oltrepassata la parrocchiale, ad un bivio si prosegue verso sinistra, si affrontano alcuni tornanti, si ignora la deviazione per Chamois e si continua a salire in direzione Colle Pilaz, sino a quando la strada diventa sterrata e sulla sinistra si trova uno slargo dove posteggiare.













Descrizione: si continua sulla sterrata, oppure si imbocca un sentierino sulla destra immediatamente a valle del posteggio e si raggiunge il Colle Pilaz 1970 m., dove si trova un piccolo laghetto e un'area pic-nic con un bellissimo panorama. Si prosegue sulla sterrata rientrando nel bosco e si affrontano alcuni ripidi tornanti e quando il percorso inizia a farsi pianeggiante  e si esce dal bosco, troviamo sulla destra leggermente incassato il lago Charey. Si prosegue in direzione dell'Alpe Grande Comune 2170m., si prosegue ancora sulla sterrata con diversi tornanti e si giunge così all'Alpe Champlong dove sulla sinistra si trovano in successione gli altri due laghi. Proseguendo ancora per un tratto di strada ci si può affacciare come detto in precedenza sulla conca di Chamois.
Il rientro avviene per il medesimo percorso fatto all'andata.



Nessun commento:

Posta un commento