lunedì 20 marzo 2017

Monte Ricordone 1764 m.

Situato sulla sinistra orografica della Valle Varaita, il monte Ricordone è una tozza cima molto panoramica sulla valle e sulle cime che la circondano, discreto colpo d'occhio sul vicino Monviso.




























Località di partenza: Rore di Sampeyre (fraz. Puy 1090 m.) 
Arrivo: Monte Ricordone 1764 m.
Dislivello: 674 m.
Tempo di salita: 2 ore
Difficoltà: E
Cartografia: IGC: n.6 1:50.000 Monviso
Accesso stradale: da Saluzzo si continua in direzione Valle Varaita, superato Frassino si prosegue per Sampeyre, poco prima dell'abitato si svolta a destra (indicazioni) per Rore. Superato il paese si prosegue sulla strada e dopo un breve tratto si prende la deviazione a destra per Puy, dove all'inizio della frazione si può posteggiare l'auto.













Descrizione: lasciata l'auto si attraversa la piccola e graziosa frazione del Puy, giunti alla piccola chiesa si svolta a destra e si inizia a salire su una bella mulattiera in un fitto bosco di faggi e betulle. Si tralasciano a sinistra un paio di svolte che conducono al rifugio Meira Paula e si continua in direzione del Colletto di Rore, incrociando a metà strada circa un bel pilone votivo. Si prosegue nel fitto bosco fino ad arrivare ad un altro pilone votivo posizionato su una bella radura che segnala l'arrivo al colletto, dove si trovano anche alcune baite ben ristrutturate. Siamo a quota 1380, in alto sulla destra è visibile la croce del Ricordone meta della nostra gita. Si prosegue sul sentiero GTA con il bosco che diventa man mano più rado, il panorama inizia ad aprirsi e inizia a fare capolino il Monviso. Si prosegue per tracce fino al Passo di Malaura 1646 m., da dove sempre per tracce di sentiero e senza percorso obbligato si piega a destra e si raggiunge la croce di vetta. E' anche possibile raggiungere la vetta senza arrivare al Passo di Malaura tagliando prima per prati in direzione della croce. Si rientra per il medesimo percorso.


Nessun commento:

Posta un commento