lunedì 19 dicembre 2016

Punta Prarosso 1500 m.

Semplice e panoramicissima escursione, ottima anche come ciaspolata seguendo la strada sterrata fino all'alpe Prarosso. Come escursione si può scegliere di fare la strada sterrata fino all'Alpe e poi di li per sentiero, oppure partire direttamente per sentiero dalla chiesetta di Saccona.












Località di partenza: Saccona 886 m. 
Arrivo: Punta Prarosso 1500 m.
Dislivello: 614 m.
Tempo complessivo: 2 ore
Difficoltà: T/E
Cartografia: IGC: n.2 1:50.000 Valli di Lanzo e Moncenisio
Accesso stradale: da Lanzo si segue per San Pietro di Coassolo, si prosegue poi per Vietti di Coassolo. Si attraversa l'abitato e poco oltre prima che inizi la discesa prendere una deviazione a destra per Saccona (cartello sul lato opposto della strada). Si sale per la stretta strada asfaltata ed in breve si arriva alle case di Saccona, dove nei pressi della chiesa si può posteggiare.













Descrizione: come già detto si può salire direttamente per ripido sentiero direttamente a fianco della chiesa, oppure più comodamente proseguire lungo la strada afaltata che supera le case del paese per diventare in breve sterrata e chiusa al traffico. Si inizia a salire nel bosco con pendenza regolare alternando tornanti a tratti diagonali, ignorando tutte le deviazioni laterali. Si arriva poi ad un bivio molto evidente dove bisogna andare a sinistra in salita, si continua nel bosco oramai meno fitto. Si trova poi a sinistra della strada un primo bivio da dove parte il sentiero per Punta Prarosso, volendo si può continuare fino al termine della strada dove, sempre a sinistra si stacca un altro sentiero (bolli di vernice rossa) ben segnalato che in circa 1/2 ora conduce alla Punta Prarosso, ottimo punto panoramico dal Monviso a tutte le cime delle Valli di Lanzo. Si rientra per il medesimo percorso.


Nessun commento:

Posta un commento