lunedì 8 agosto 2016

Valle di Thures

Molto simile alla Valle Argentera, estesi boschi, grandi pianori e montagne belle e selvagge. Il percorso è turistico, quindi molto facile perché sfrutta una strada poderale (ufficialmente chiusa al traffico), che partendo dall'abitato di Rhuille sale fino ai resti delle case di Thuras inf. e sup., per poi proseguire pressoché in piano sino al ponte Ciatagnera (2071 m.) Volendo si può proseguire ancora sino al Colle di Thuras (2798 m.) ora però con percorso escursionistico.














Partenza: Rhuilles 1653 m.
Arrivo: Ponte Ciatagnera 2071 m.
Dislivello: 418 m.
Difficoltà: T
Tempo di salita: 1:30 ore
Cartografia: IGC n.1 1:50.000 Valli di Susa Chisone e Germanasca
Accesso stradale: dall'autostrada del Fréjus si esce alla circonvallazione di Oulx e si prosegue in direzione di Cesana, si prosegue diritti in direzione di Bousson, superatolo si prende al bivio a destra in direzine Valle di Thures. Ad un tornante si prende a destra una strada sterrata che porta a Rhuilles, do ve dopo il centro abitato si può posteggiare.















Descrizione: lasciata l'auto, si continua dritti per la sterrata fino al termine del pianoro, inizia ora un tratto stretto all'interno di una gola per raggiungere successivamente un bellissimo e aperto ripiano dove si trovano i resti delle case di Thuras inf. (1948 m.), si prosegue su ampio pianoro in direzione di Thuras sup. (nel caso di cani al seguito, tenerli legati in questo tratto prima dell'alpeggio, ci sono anche se legati quattro cani da pastore). Si continua sempre dritti sino ad arrivare al Ponte Ciatagnera. La discesa avviene per il medesimo percorso.


Nessun commento:

Posta un commento