lunedì 9 maggio 2016

Colle Braida e le sue borgate

Piacevolissima passeggiata in mezzacosta sul versante valsusino, da fare magari in giornate un poco uggiose, tra piccole borgate ben conservate. Nonostante la fitta vegetazione dovuta alla stagione, begli scorci sull'abbazia della Sacra di San Michele e sulle cime circostanti. Sicuramente è una gita molto adatta alle ciaspole subito dopo un'abbondante nevicata. Dislivello pressoché nullo (150 m. tra vari saliscendi), ma con uno sviluppo considerevole (12 km. A/R).














Partenza: Colle Braida 1007 m.
Arrivo: La Mura 1091 m.
Dislivello: 150 m.
Tempo di salita: 1:30 ore
Difficoltà: T
Cartografia: IGC n.17,1:50.000 Torino-Pinerolo e Bassa Val di Susa
Accesso stradale: si può salire indifferentemente sia da Giaveno, Valgioie, Colle Braida, che da Avigliana, direzione Sacra di San Michele, Colle Braida. Tenere in considerazione che alla domenica e festivi si deve ritornare necessariamente da Giaveno. Si posteggia comodamente sul piazzale vicino al ristorante.
Descrizione: dal Colle (arrivando da Valgioie) si imbocca sulla sinistra dietro il ristorante una strada, scegliendo al successivo bivio la diramazione che scende sulla destra e si prosegue sempre sulla strada principale. Arrivati circa a metà percorso, si trova una deviazione sulla destra in discesa (sbarra di chiusura al traffico) che porta alla borgata di Bennale. Si può scegliere di passare di li, oppure al ritorno. Dal fondo della borgata, parte un tratto del bellissimo sentiero dei Franchi (altri tratti si trovano lungo la strada dove si può tagliare) che si ricongiunge più sopra con la strada principale. Si prosegue ora sempre con belle viste sulla Sacra alla borgata successiva di Folatone, per proseguire poi sempre per strada oppure con sentiero alla borgata di La mura (1091 m.) dove la strada termina. E' ancora possibile proseguire sulla strada che si abbassa verso Cresto di
S. Antonino di Susa che si imbocca poco sotto la borgata. Rientro per il medesimo percorso.
 

Nessun commento:

Posta un commento