lunedì 18 gennaio 2016

Pian d'Attia 1382 m.

Gita non particolarmente lunga ma molto panoramica, si svolge tutta su strada sterrata, facile e adatta a tutti. Al momento con la neve presente non occorrono ciaspole. 
Partenza: Ala di Stura 1075 m.
Arrivo: Pian d'Attia 1382 m.
Dislivello: 307 m.
Difficoltà: MR
Tempo di salita: 1:15 ore
Cartografia: IGC n.2 1:50.000 Valli di Lanzo e Moncenisio
Accesso stradale: da Venaria si prosegue per le Valli di Lanzo, più precisamente per la Valle di Ala, giunti a Ceres si prosegue ancora per Ala di Stura, dove si può lasciare l'auto.
 Descrizione: l'itinerario parte subito dietro la chiesa di Ala, si passa a fianco di una pizzeria e si imbocca una ripida strada asfaltata sulla sinistra, si oltrepassa un ponticello e la sbarra che chiude la strada. Dopo poco la strada diventa sterrata e si arriva poco dopo alla piccola frazione della Lombarda e poi a quella della Comba. In questo punto si trova un sentiero che porta direttamente alla frazione superiore di Chiottero 1270 m., ma vista la brevità della gita consiglio di rimanere sulla strada, che con ampio giro raggiunge la frazione. Si prosegue ancora oltre e in breve si raggiunge il Pian d'Attia 1382 m. posto in magnifica posizione con bellissimo panorama sull'Uja di Mondrone. Volendo con condizioni di neve sicura, è possibile proseguire (solo più con sentiero) verso Pianfè. Il ritorno si effettua con il medesimo percorso.
  

Nessun commento:

Posta un commento