lunedì 6 luglio 2015

Lago Bleu 2533 m.

Uno dei tantissimi laghi blu che impreziosiscono le nostre montagne, questo si trova in un ambiente bello e suggestivo dell'alta Valle Varaita, frequentatissimo nei mesi estivi. Bellissimo il panorama sul Monviso.
















Località di partenza: Chianale 1810 m.
Arrivo: Lago Bleu 2533 m.
Dislivello: 723 m.
Tempo complessivo: 2,15 ore
Difficoltà: E
Bibliografia: 70 facili escursioni di D. Zangirolami e R. Bergamino
Cartografia: IGC: n.6 1:50.000 Monviso
Accesso stradale: Da Torino a Saluzzo, poi direzione Verzuolo dove si svolta poi a destra in direzione Valle Varaita e Colle dell'Agnello. Si risale tutta la vallata e si arriva a Chianale. Subito dopo l'abitato svoltare a sinistra per il Lago Bleu, attraversare un ponticello e parcheggiare sulla destra in una zona solitamente affollatissima di camper. Nel caso di sovraffollamento consiglio di parcheggiare all'inizio dell'abitato, e di attraversare a piedi il bellissimo paesino di Chianale.
Descrizione: dal posteggio si prosegue lungo la strada asfaltata, dopo poco si tralascia il bivio per il Colle Rastel e si continua a percorrere la strada che si addentra in un bel lariceto. Si giunge in breve ad un ponte dove termina la strada e allora si imbocca il sentiero sulla sinistra, che risale la destra orografica del Rio Antolina. Il sentiero sale alternando pendenze costanti a traversi a mezzacosta. Dopo circa un'ora di camminata il sentiero esce dalla lariceta e risale con numerosi tornanti il pendio sottostante ad alcune balze rocciose; presso un grosso ometto mantenersi sul sentiero più evidente che piega verso destra. Al termine del pendio si segue la traccia che piega verso nord-ovest e si raggiungono le Grange Antolina, si prosegue per un breve tratto in prossimità di una gola sottostante una bella cascata e successivamente si segue il sentiero che svolta bruscamente verso sud-est, effettuando un lungo traverso a mezzacosta. Si risale il pendio con numerosi tornanti sino ad una valletta, si attraversa il rio che scende dal Lago Nero e si arriva in una conca. A questo punto un bivio permette di guadagnare a sinistra la sponda est del Lago Bleu 2533 m., mentre a destra si raggiunge la sponda ovest. Per chi volesse continuare l'escursione è possibile raggiungere dalla sponda est il Lago Nero o dalla sponda ovest i laghi Longet e Bes, raggiungibili entrambi in circa venti minuti di ulteriore camminata. Il rientro si effettua per il medesimo percorso di salita.
 

Nessun commento:

Posta un commento