sabato 14 marzo 2015

Pian della Mussa

Ora che ho più tempo a disposizione, posso sfruttare anche le giornate infrasettimanali e questo venerdì era una di quelle. Con l'amico Umberto siamo saliti questa volta con gli sci da alpinismo lasciando a casa le ciaspole al Pian della Mussa, con neve ancora sufficiente in basso, ma le previsioni per il fine settimana prevedono altre abbondanti precipitazioni. Il rifugio Città di Ciriè continua a rimanere chiuso per indisponibilità del gestore, tutte le gite nei dintorni sembrano in ottime condizioni.
Bessanase


Ciamarella






















































Descrizione del percorso:

http://verticalemanontroppo.blogspot.it/2014/12/rifugio-citta-di-cirie-1850-m.html

lunedì 9 marzo 2015

Baita Gimont 2035 m.

Dopo la Capanna Mautino, ancora qui sui Monti dalla Luna. La Baita Gimont storico rifugio alpino, posto a 2035 metri di quota è posto nel vallone omonimo ed è raggiungibile da Claviere in 1:30 ore circa con semplice ciaspolata. Unico neo la troppa vicinanza (a volte si incrociano) alle pisste da sci, il tutto viene compensato dal bellissimo panorama sullo Chaberton e dall'ottima esposizione e alla varietà dell'ambiente.




















Partenza: Claviere 1760 m.
Arrivo: Baita Gimont 2035 m.
Dislivello: 275 m.
Difficoltà: MR 
Tempo di salita: 1:30 ore   
Cartografia: IGC. n.1  1:50.000-Valli di Susa Chisone e Germanasca
Accesso stradale: dall'autostrada del Frejus si esce alla circonvallazione di Oulx e si prosegue in direzione del Monginevro, dopo la prima galleria si entra in Claviere, dove si lascia l'auto in uno dei tanti parcheggi. Come punto di partenza per la ciaspolata fare riferimento alla chiesa del paese.














Descrizione: si scende a sinistra della chiesa, e ci si porta alla partenza degli impianti salendo per una stradina sulla sinistra seguendo la segnaletica con quadrato rosso n.1 indicante Claviere La Coche Gimont. Dopo un primo pezzo in salita dove si costeggiano delle case, si attraversa dalla parte opposta (occhio agli sciatori) e si segue una stradina nel bosco continuando poi nuovamente sulla sinistra del vallone, arrivando così al piano della Coche. ora si va a destra proseguendo in parallelo alla stradina nella valle di Gimont, seguendola sino alla Baita Gimont. La discesa avviene per il medesimo percorso.

sabato 7 marzo 2015

Capanna Mautino 2110 m.

La Capanna Mautino si trova in un incantevole altopiano sui Monti della Luna in Valle di Susa nei pressi del Lago Nero, al limite di un bosco di cembri e larici ancora incontaminato. Grazie alla sua splendida posizione è raggiungibile in qualsiasi periodo dell'anno, a piedi o in mountain bike in estate, oppure con le ciaspole o sci nella stagione invernale, godendo di un meraviglioso panorama sui monti del Delfinato e del Queyras. Il Rifugio è aperto da dicembre a Pasqua in funzione dell'innevamento.
http://www.capannamautino.it/

La descrizione dell'itinerario:
http://verticalemanontroppo.blogspot.it/2009/01/ciaspolata-capanna-mautino.html

Questa volta complice una splendida giornata primaverile, decido con l'amico Luigi di salire alla Capanna Mautino con gli sci. La zona è ancora abbondantemente innevata e tutte le mete al di sopra del rifugio devono essere di grande soddisfazione per gli sci-alpinisti. Io modestissimo sciatore, con i miei sci-giocattolo mi accontento di arrivare sin qui. 
















Il video della gita:
https://www.youtube.com/watch?v=2XfwyRy-bPI&list=UUI3mrR-codcPKwE4xEkLwHw

lunedì 2 marzo 2015

Grange Chaffaux 1657 m.

Posti a nord di Bardonecchia, tra i valloni del Frejus e di Rochemolles, esistono diversi itinerari adatti alle ciaspole e allo sci alpinismo, tra questi c'è questo breve itinerario (se lo si limita alle sole grange) che salendo nel bosco porta in breve tempo alle grange Chaffaux. Volendo proseguire l'itinerario si arriva sino al Pian delle Stelle a 2100 m. circa.






















Partenza: Bardonecchia campo del torrente borgo vecchio 1350 m. 
Arrivo: Grange Chaffaux 1657 m.
Dislivello: 307 m.
Difficoltà: MR 
Tempo di salita: 1:15 ore   
Cartografia: IGC. n.1  1:50.000-Valli di Susa Chisone e Germanasca
Accesso stradale: autostrada  del Frejus con uscita a Bardonecchia, in paese alla rotonda, alla seconda uscita si prosegue dritti costeggiando il torrente Frejus, si prosegue sino al campo del torrente dove ad un ponte con grossa fontana e un maneggio si puo' posteggiare.

















Descrizione: si sale sulla destra il primo tratto ripido iniziale della strada solitamente senza neve, in quanto questa strada è a servizio di una casa più in alto. Giunti alla casa dove nei pressi c'è una cappella votiva si segue l'indicazione Grange Chaffaux e di li si possono calzare solitamente le ciaspole. Seguendo sempre la strada si arriva facilmente alla graziosa frazione, dove nella parte alta sorge una bella chiesa affacciata sulla valle del Frejus. Per chi volesse, puo continuare sulla strada seguendo le indicazioni per Pian delle Stelle.