venerdì 22 agosto 2014

Lago Nero 2007 m.



 Bella escursione a monte del lago artificiale di Malciaussia in alta Valle di Viù al cospetto del Rocciamelone 3538 m. Il Lago Nero è per dimensioni il secondo lago naturale delle Valli di Lanzo, dopo il Gran Lago d'Unghiasse 2468 m. in Val Grande di Lanzo. Bella la fioritura di rododendri a inizio estate e inizio autunno (quando la strada che sale al Malciaussia è ancora aperta) con i cespugli di mirtillo che assumono la classica colorazione nerastra. Una leggenda vuole che, al venerdì sera, nei pressi dello specchio d'acqua si ritrovino le "masche" (streghe) per celebrare i loro riti.


















Partenza: Lago di Malciaussia 1805 m.
Arrivo: Lago Nero 2007 m.
Dislivello: 202 m.
Difficoltà: E
Tempo di salita: 1:15 ore  
Cartografia: IGC. n.2  1:50.000, Valli di Lanzo e Moncenisio
Bibliografia: 70 facili escursioni di D. Zangirolami e R. Bergamino
Accesso stradale: dall'uscita della tangenziale a Venaria o Borgaro seguire per le Valli di Lanzo, dopo la galleria prendere la direzione di Viù. Oltrepassare i paesi di Viù, Lemie e Usseglio. Proseguire alla volta di Margone e, oltre il paesino proseguire sulla stretta e ripida carrozzabile che in 5 Km. conduce al lago di Malciaussia.














Descrizione: lasciata l'auto subito dopo il rifugio Vulpot, si continua sulla sterrata che costeggia la sponda del lago. Oltrepassati i casolari di Pietramorta si va ad attraversare il lago su un ponticello, subito dopo ad un bivio, si va a sinistra (indicazioni, a destra si sale al rifugio Tazzetti). Seguendo l'ampia traccia si arriva in breve ad un colletto (solitamente invaso da un gregge di pecore) da dove si ha un bel colpo d'occhio sul lago sottostante. Senza cambiare direzione si percorre un tratto pianeggiante, per poi riprendere a salire lungo la mulattiera con alcuni tornanti. Mantenendo sempre la sinistra e seguendo le indicazioni riportate sulle paline descrittive, inizia un lungo traverso ascendente sino ad un dosso erboso e si entra infine in vista del Lago Nero che si raggiunge con una breve discesa. Il rientro avviene per il medesimo percorso.
 

Nessun commento:

Posta un commento