domenica 31 agosto 2014

Lago di Braies 1494 m.

Nelle leggende del Regno del Fanes il lago di Braies gioca un ruolo importante, come luogo della promessa. Secondo la leggenda il popolo dei Fanes si nasconderà fino alla sua rinascita in un luogo sotterraneo ed inaccessibile. Solo la profondità del lago di Braies e il grandioso massiccio della Croda del Becco "Sas dla Porta" potranno dare loro sicurezza. Ancora oggi, ogni notte di luna piena, si apre la porta del "Sas dla Porta" e una barca con a bordo la Regina dei Fanes e la figlia Dolasilla scivola sul lago...

















Per raggiungere il lago, si prende lo svincolo per la Val di Braies, poco prima di arrivare al paese di  Villabassa in Alta Valle Pusteria. Dopo aver percorso alcuni chilometri si incontra un bivio, e si va a destra in direzione del lago. Dopo aver passato i paesini di Ferrara e San Vito, si arriva al parcheggio (a pagamento nella stagione turistica, euro 5). Questo percorso è sulla sponda occidentale, piano e largo, mentre sulla sponda orientale è ripido e stretto, con alcune scalinate, nonostante ciò questa bella passeggiata è affrontabile da qualsiasi escursionista in 1 ora.
Curiosità: Nell'estate 2010, sulle sponde del lago di Braies, è stata girata la serie televisiva " Un passo dal cielo", trasmessa da Rai1 nel 2011, incentrata sulla vita di Pietro (Terence Hill), un comandante di squadra del Corpo forestale della Provincia autonoma di Bolzano di San Candido comune che fa parte del Parco naturale dell dolomiti di Sesto, in Alta Valle Pusteria. Nell'estate del 2012 è stata girata la seconda serie della fiction. Dal 2012 si tengono delle competizioni di curling sulla superficie ghiacciata del lago durante la stagione invernale.(fonte Wikipedia)

Nessun commento:

Posta un commento