lunedì 23 giugno 2014

Ru Courtod 1828 m.



Il Ru Courtod è uno dei più antichi canali di irrigazione della Valle d'Aosta, ha infatti oltre 500 anni. Il tracciato è pressochè pianeggiante e percorribile da tutti in un incantevole ambiente alpino. Il Ru Courtod prende avvio nel vallone omonimo, alla testata della Valle d'Ayas, e dopo un percorso di circa 20 km arriva al Col de Joux, dove irriga i sottostanti pascoli, affacciati sulla Valle Centrale.
Nella parte finale dell'escursione proposta si abbandona il Ru Courtod per salire su comoda sterrata all'Alpe Metsan, in panoramica posizione.
 



















Partenza: Barmasc 1828 m.
Arrivo:  Alpe Metsan 2016 m.
Dislivello: 188 m.
Difficoltà: T
Tempo di salita: 2 ore  
Bibbliografia: 70 facili escursioni di D. Zangirolami e R. Bergamino
Cartografia: IGC. n.5  1:50.000, n.108 1:25.000
Accesso stradale: dall'autostrada Torino-Aosta uscire al casello di Verrès e, seguendo le indicazioni per la Valle d'Ayas, e Champoluc, prima di arrivare al capoluogo svoltare a sinistra in direzione di  Antagnod. Arrivati alle prime case di Antagnod si svolta a destra in direzione di Barmasc dove la strada termina in un piazzale parcheggio.

 Descrizione: Imboccare la sterrata che, in leggera salita, entra in un bosco che dopo 15 minuti circa esce in una radura e incrocia il Ru Courtod, indicato da una bacheca. Andare a destra abbandonando la strada e iniziando a seguire il canale nel senso opposto rispetto allo scorrimento dell'acqua. Si esce dal bosco godendo di ampi panorami sulle montagne circostanti Zerbion alle spalle e di fronte la Testa Grigia. Poco dopo si transita a valle dell'Alpe Corneuille 1965 m., dove si trova un agriturismo. roseguendo lungo il percorso del Ru si susseguono boschetti e spazi aperti, alpeggi e spalle erbose che rivelano nuovi scorci sul Monte Rosa. Oltrepassati i tralicci di un impianto di risalita, si aggira un costone e si passa a monte di due baite. Ci si immette su una sterrata senza cambiare senso di marcia e dopo un tratto in cui il Ru è intubato si oltrepassa un ripetitore. Poco dopo si incrocia una sterrata che sale da Mandriou, seguirla verso sinistra abbandonando il tracciato del Ru Courtod e dopo pochi metri, ad un bivio, andare a destra. Con marcia pianeggiante si oltrepassa una spalla erbosa e ci si affaccia sui pascoli che ospitano l'Alpe Metsan 2016 m. In breve si arriva a un bellissimo agriturismo
poco lontano dall'alpeggio, ore 2:00. Il ritorno si effettua per il medesimo percorso.
 

Nessun commento:

Posta un commento