sabato 15 settembre 2012

Lago di Dres 2087 m.

Una balconata ai piedi delle Levanne con ampio colpo d'occhio della valle dell'Orco e le sue cime. Il lago di Dres è una bella gita, quando camminando nel sottobosco sembra di addentrarsi in una favola nordica con folletti e gnomi nascosti dietro ad ogni tronco d'abete.


Partenza: Ceresole Reale, frazione Pian della Balma 1556 m.
Arrivo: Lago di Dres 2087 m.
Dislivello:
531 m.
Difficoltà: E
Tempo di salita: ore 2
Bibliografia: A spasso sulla neve
Cartografia: IGC n.2,3 1:50.000 n.103 1:25.000
Accesso stradale: Torino Rivarolo, poi Cuorgnè. Risalire la valle dell'Orco lungo la SS.460 fino a Ceresole Reale, parcheggiare in località Pian della Balma nei pressi di un campeggio.

Descrizione: imboccare una stradina che conduce sullo sbarramento artificiale del lago di Ceresole. Attraversale la diga portandosi sull'altra sponda. Magnifica vista sul paese e sulle Levanne. Giunti sull'altrasponda svoltare a destra sulla strada, percorrerla fino a Villa Poma dove si trovano le indicazioni per il lago di Dres. Seguendo le indicazioni imboccare la stradina che sale a sinistra nel fitto bosco di abeti e larici. Ignorare il sentiero n.520 per il colle della Crocetta e proseguire sulla stradina che, appena dopo un ponticello, diviene sentiero. Il percorso ora sale nel bosco con ampi tornanti superando brevi e ripide chine e tratti pianeggianti con gradevoli radure. Giunti alla base di un'altura il sentiero si divide, a destra verso il rifugio Leonesi e l'alpe del Trucco, e a sinistra verso il lago di Dres. Proseguire quindi a sinistra aggirando l'altura e arrivando all'alpe Losla (2045 m.), posta ai margini di una grande piana al cospetto del colle Perduto, il marcato intaglio tra la Levannetta e la Levanna orientale. Costeggiare la radura sul lato sinistro superando alcuni piccoli corsi d'acqua. Risalendo alcuni dossi sulla sinistra si perviene all'alpe Foppa , superando ancora alcuni dossi si perviene ad un grosso masso dopo il quale si arriva in vista della conca del lago di Dres.

Discesa: per l'itinerario di salita, oppure una volta giunti all'alpe Losla è possibile compiere una breve deviazione all'alpe Trucco (2098 m.) attraversando tutto il pianoro in direzione ovest. Dall'alpe Trucco si può intraprendere la discesa lungo l'itinerario seguito all'andata, oppure c'è la possibilità di percorrere in sentiero n.525-526 che conduce sul sentiero fatto in salita all'altezza del bivio prima citato.

Nessun commento:

Posta un commento