domenica 10 giugno 2012

Ferrata Les Rochers de la Clapière

Periodo: giugno-novembre
Difficoltà:
PD/AD (mio giudizio personale D-)
Dislivello: 300 m.
Tempi:
3h A/R
Bibliografia: vie ferrate Alpi italo-francesi di Dario Gardiol


Accesso: Dal Colle del Monginevro a Briancon, poi per Gap scendendo lungo la valle della Durance, passere oltre Embrun e, dopo la fortezza di Mont Dauphin, andare per Guillestre, da qui per Chateux Queyras fino al bivio per Ceillac che si raggiunge quasi e dove si lascia l'auto (1720 m.) a destra della strada (cartello ferrata) prima delle case.




Descrizione: si attraversa la strada e si prende la sterrata che sale verso le pareti calcaree fino al cartello della ferrata, a destra, da cui un sentiero sale a zig zag, su detriti e porta all'attacco (20/25 min. dal parcheggio). Una placca di 30 m. porta ad un traverso su una rampa inclinata a destra, si continua su placche verticali e dopo 30/40 m. si arriva ad un terrazzo ghiaioso. Attenti alla caduta sassi. Quindi s'attacca una rampa ascendente a destra, facile, aerea con bella vista su Ceillac e la sua antica chiesa romanica del XIII secolo con cimitero. A 30 min. dall'attacco si arriva al bivio della via di fuga. Si entra nella seconda parte, più aerea e un poco più difficile della ferrata. Si sale in traversata ascendente a sinistra, si passa per un breve tratto di cresta, poi un sentiero traversa a sinistra e quindi si scende qualche metro all'attraversamento della passerella lunga 20 m. che porta ad una salita terrosa che termina su un muro verticale (30 m., un pò tira braccia). Da qui una placca inclinata porta ad un'aerea traversata, piacevole, con alcuni passaggi un pò delicati e non molto ferrati (da qui il mio giudizio D-) che portano alla fine della ferrata, dove si entra in un bosco ancora in salita.


Discesa: per il ritorno (1h. al parcheggio) avviene con una lunga traversata verso destra, e poi, con tratti cablati, si cala poco alla volta puntando verso l'abitato. Prima delle case, una traccia di sentiero devia a destra e riconduce al parcheggio.


Nessun commento:

Posta un commento