lunedì 11 luglio 2011

Rocca Turo m.2759

Graziosa punta poco conosciuta e un pò snobbata, ben visibile dal Pian della Mussa. Situata un centinaio di metri sopra il Rifugio Bartolomeo Gastaldi, quindi raggiungibile in neanche mezz'ora dal rifugio, sorge in una cerchia di monti tra i più belli e celebri delle Valli di Lanzo. Dominatrice incontrastata della conca è la Bessanese che presenta l'erta parete orientale, la Ciamarella, Punta d'Arnas, Punta Maria solo per citarne alcune.













Accesso: Torino direttissima Valli di Lanzo, Ceres, Ala di Stura, Balme, poi ancora 6 Km. fino al Pian della Mussa dove è possibile parcheggiare (a pagamento 3 euro)
Località di partenza: Pian della Mussa 1787 m.

Dislivello: 972 m.
Tempo di salita: 3 ore
Difficoltà: E
Cartografia: IGM f.55, tav. Uja di Ciamarella
Descrizione: dal termine della carrozzabile del Pian della Mu
ssa, si segue un sentiero a sinistra che attraversa il ruscello su di un ponte e prosegue pianeggiante in direzione della Rocca Venoni. Lasciato a sinistra l'alpeggio omonimo (costruito sotto un'enorme masso), il sentiero entra nell'incassato canale delle Capre, con percorso tortuoso e ripido, lo risale per 150 m. di dislivello , poi si sposta a sinistra arrivando alle distese erbose del Pian dei Morti.
Si continua in leggera salita per dei lunghi pendii interrotti da alcuni stretti canali, sovente innevati sino a inizio estate, dominati a desra dalla er
ta parete orientale della Rocca Turo.
Al termine del percorso diagonale il sentiero riprende a salire con una lunga serie di svolte, portandosi a ridosso di una parete rocciosa; superare delle rocce bagnate (alcuni tratti attrezzati con corde, ma nulla di impegnativo), si entra nel valloncello e innalzandosi guadagna per sfasciumi un tratto pianeggiante e la conca del Crot del Ciaussinè dove si trova il rif. Gastaldi (2 ore e 30').












Ora non rimane che salire subito a fianco del rifugio sulla destra, ed in trenta minuti circa senza percorso obbligato si raggiunge la cima della Rocca Turo (m.2759), dve si trova una piccola croce e una statuetta della Madonna.
Discesa: seguendo l'itinerario di salita, in 1 ora e 30' circa si ritorna all'auto.


Nessun commento:

Posta un commento