giovedì 29 aprile 2010

Falesia di arrampicata Ponte del Diavolo

E' una falesia molto simpatica a due passi da Torino, è costituita da quattro distinti settori. Il primo che si incontra arrivando, sono le placche del Fontanino; esso è composto da quattro vie, Mammolo 4° Pisolo 4°+ Gongolo 4°- Brontolo 4° lunghe 15-20 metri molto bene appigliate adatte a chi si vuole cimentare da primo di cordata, tutte bene attrezzate e con catena per le calate dall'alto. Poco più avanti arrivati al ponte (si gira attorno alla chiesetta) si trova il settore della Guglia Rossa dove si trovano ancora un paio di vie di media difficoltà, Dotto 4° e Ego 5°, le restanti vie di questo settore vanno dal 5° fino al 6a (comunque alla base di ogni via è presente la targhetta con indicata la difficoltà). Al disotto di questo settore (al livello del fiume) si trova il settore della Marmitta di Lucifero con vie decisamente più impegnative. Ultimo settore (quello più in ombra) Falesia del Tramonto, lo si trova atrraversando il ponte, anche quì il livello di difficoltà è abbastanza elevato.

Placche del Fontanino

Guglia Rossa









Accesso:
Percorrere la direttissima per Lanzo Torinese e prima della galleria delle Valli di Lanzo, svoltare a destra per il centro paese, pochi metri dopo la svolta si gira a sinistra e seguendo le indicazioni per il parco del ponte del Diavolo in breve si arriva al parcheggio e di li in pochi minuti si arriva alla base delle pareti.
Per ulteriori informazioni: www.cailanzo.it

mercoledì 21 aprile 2010

Falesia Mont Chaillon (Pontey - Aosta)

E' una piccola palestra con una quindicina di vie medio facili, perfettamente attrezzata a fittoni resinati. Roccia ottima con dei buconi nella maggioranza delle vie. Ideale per chi vuole apprendere i primi rudimentali passi di arrampicata o, per chi vuole cimentarsi come primo di cordata. O meglio per chi come me è un modestissimo arrampicatore. Anche se la chiodatura non è vicinissima, non ci sono grandi problemi in quanto gli appigli sono grandi e non mancano. L'altezza delle vie sono sui quindici metri, attualmente ci sono una quindicina di vie, dal 3c al 6a+.
Accesso: Autostrada Torino - Aosta, uscita a Saint Vincent, direzione verso le ferrovie. Da qui si seguono le indicazioni per Pontey. Una volta al paese svoltare a destra ed attraversare la frazione di Prelaz. Continuare la strada che costeggia il bosco, dopo 1 Km. circa un piccolo cartello ed un sentierino in discesa sulla detra indicano la palestra. In un paio di minuti si perviene alla base della falesia. Da evitare in giornate afose e in quelle invernali.
Le vie e le relative difficoltà sono elencate alla base della parete, per cui non occorre neanche avere una guida. Eccone alcune
Via zig zag - 3c

Via della lucertola - 3c

Via fessurotto - 5c

Via la pancetta di papà - 5b

Via la pancia - 6a+

Via la canaletta - 4c
Via fessura del ghiro - 4c

Via Calimero dance - 5a

Via pik-up - 4c

Via il grottino -
4b
Via spiderman - 4b