domenica 28 febbraio 2010

Colle Lazzarà m.1600

Accesso: Da Perosa Argentina si risale la Val Germanasca fino a incontrare dopo Chiotti il bivio sulla sinistra per Ricciaretto. La strada sale ripida attraverso numerose borgate e rimane aperta normalmente sino a Combagarino o a Rivoira.
Esposizione: Nord-Ovest
Lunghezza: Da Rivoira Km.9 circa A/R
Dislivello: m.440
Difficoltà: MR
Periodo migliore: Genna
io-Marzo
Cartografia: IGC Val di Susa-Val Chisone
Bibliografia: Fondo escursioni
smo in Piemonte di Ezio Sesia
Caratteristiche: Particolarmente consigliabile subito dopo
una nevicata a motivo della totale mancanza di pericoli di valanghe e dalla limitata ripidezza del percorso e la bellezza della meta, un'ampia e dolce sella molto panoramica.


Descrizione: Da Rivoira si continua per la carrozzabile innevata che sale con alcuni tornanti non troppo ripidi (ove possibile si possono tagliare) tra boschetti e ampi prati. Mentre alle betulle e i faggi subentrano i larici si prosegue sempre con pendenza limitata sulla stretta carrozzabile trascurando alcune ramificazioni minori. Tra il bosco sempre più rado si esce infine sui dolci pedii del colle Lazzarà (m.1600, km.4.5 circa da Rivoira). Una volta giunti sul colle si puo percorrere verso est il largo crestone toccando la tondeggiante sommità del Truc Lausa (m.1681) e del Pian Bruciato (m.1653).
La discesa avviene per l'itinerario di salita.


Nessun commento:

Posta un commento