giovedì 20 agosto 2009

All'alpe di Prarayer da Valpelline e la Diga di Place Moulin

Accesso: Prarayer si trova a 2000 metri circa su verdissimi pascoli oltre il termine del grande lago artificiale di Place Moulin, nell'alta Valpelline. E' un luogo formato da un gruppo di baite adagiate ai piedi di montagna alte più di 4000 metri che, come la Dent d'Hèrens, fanno corona al Cervino. L'itinerario è turistico e adatto a chiunque, è totalmente pianeggiante e copre una distanza di 8 chilometri tra andata e ritorno.
L'accesso a Place Moulin, che si trova a 1950 metri circa, si effettua da Valpelline capoluogo, seguendo la strada asfaltata che sale da Oyace, passa quindi per les Moulins e Perquis e a Bionaz. La strada ora taglia su in alto e arriva sotto la diga al ripiano ove vi è la frazione di Lèchere, e con alcuni tornanti sale direttamente a Place Moulin, 20 chilometri da Valpelline. Periodo consigliato: da metà giugno a tutto settembre.


Descrizione: da Place Moulin, ove si lascia l'auto, si segue la stretta strada sterrata costruita per i lavori della diga stessa, e attualmente in disuso e chiusa al traffico. La si segue comodamente nel suo percorso a mezza costa ad una certa altezza sulle acque del lago, sino a valicare un ponte e giungere ad una cappella, dove si trasforma in mulattiera. Con una svolta si raggiungono i casolari in parte ristrutturati di Prarayer, presso la sponda orientale del lago. Con altri 5 minuti di comoda mulattiera si raggiunge una seconda conca racchiusa tra macchie di larici, ove su un dosso sorge l'edificio del vecchio albergo ora in disuso.
Il ritorno si effettua per il medesimo percorso.
Bibliografia: guida alle passeggiate sulle alpi di Alessandro Giorgetta

Nessun commento:

Posta un commento