martedì 21 luglio 2009

Le 2 Ferrate di Le Rocher Blanc

Accesso: Colle del Monginevro, Briancon, per il Colle del Lautaret sino a Chantemerle/Serre Chevalier.
Parcheggiare alla partenza della telecabina (apertura luglio/agosto, 10 euro A/R) che porta con due tronconi a quota 2480 m. (a piedi 3 ore di salita)
Periodo: luglio e agosto
Difficoltà: PD la facile / D la sportiva
Dislivello: 100 m. ciascuna
Tempi: 1 ora e 15 minuti la facile / 1 ora e 30 minuti la difficile
Bibliografia: Le vie Ferrate di Dario Gardiol

Descrizione: Dalla stazione della funivia, si scende (-100 m.) a sinistra (Est) per la pista che porta alla Roccia Bianca. La prima ferrata che si incontra (15 minuti) è quella "facile" e 2 minuti dopo si incontra la "sportiva". Tutte e due sbucano sulla cima della Roccia Bianca.
La "Facile"
La via si inerpica per muri verticali e corte cenge, accessibili anche ai bambini se accompagnati, su roccia che in alcuni punti si articola in passaggi bassi, parecchio scomodi per le grosse taglie. La via sfiora verso la fine un tratto molto friabile, quindi attenzione a non fare cadere niente sotto.
La "Sportiva"
Questa è più impegnativa (D), verticale ed esposta, con muri verticali e leggermente strapiombanti in qualche passaggio e con qualche cencetta di collegamento. Panorama garantito dalla cima (siamo nel Parco degli Ecrins con varie vette e ghiacciai oltre i 4000 m.
Discesa: Per ambedue le ferrate, si scende a destra (Ovest) verso il colle per un sentiero marcato con ometti di pietra.

Nessun commento:

Posta un commento