lunedì 29 giugno 2009

Rifugio Pontese

Descrizione: Il versante meridionale del Gran Paradiso è inciso dal Vallone di Piantonetto che si apre sulla sinistra idrografica della Valle dell'Orco, a metà circa. Nella parte alta del vallone si trova il lago artificiale del Teleccio a 1917 m. raggiungibile in 14,5 Km. con una stretta carrozzabile da Rosone. Il rifugio sorge su un dosso roccioso (già visibile dal basso) a 2200 m. in posizione molto panoramica. Attorniato dai ghiacciai del versante sud del Gran Paradiso e dalle punte della Roccia Viva e di Odenzana. Il rifugio è sempre aperto nella stagione estiva con servizio di ristoro e dispone di 40 posti letto. Dalla diga del Teleccio è raggiungibile in meno di un'ora con un dislivello di 280 m. Rosone è raggiungibile con la SS n° 460 della Valle dell'Orco a circa 30 Km. da Cuorgnè. Periodo consigliato da fine giugno a settembre.

Accesso: dalla diga del Teleccio si segue la strada sterrata che costeggia il lago lungo la sponda orientale fino al termine. Da qui con comodo sentiero, indicato con il segnavia 558, che con una serie di tornanti si innalza rapidamente sul fianco destro idrografico del vallone. Al termine il sentiero si allunga sulla sinistra portandosi in leggera salita all'inizio del Piano delle Muande dove si trova il rifugio. Dal rifugio, camminando in piano si può proseguire fino all'Alpe Muande di Teleccio, al fondo del grande pianoro, in posizione molto panoramica e ravvicinata sulle cime circostanti.
Il ritorno si effettua per il medesimo itinerario in 30 minuti circa.
Bibliografia: guida alle passeggiate sulle alpi di Alessandro Giorgetta




Nessun commento:

Posta un commento