giovedì 5 febbraio 2009

Ferrata di Camoglieres

Accesso: Da Dronero (CN) si risale la Valle Maira passando da San Damiano, Lottulo e poco prima di Macra/Alma, si gira a dx per una stretta stradina, località Camoglieres (Locanda del Silenzio) e si sale alla frazione dove si parcheggia.
Periodo: maggio - novembre esposizione sud-ovest
Difficoltà: D+
Dislivello: m.330, via ferrata m.270
Tempi: ore 3 A/R 2 ore di sola ferrata
Alloggio: Locanda del Silenzio 0171.999305

Descrizione:
Dall'ultima casa della frazione parte un sentiero che in 20 minuti circa porta all'attacco della ferrata. La via inizia con un tratto verticale leggermente strapiombante che conduce dopo 80 metri circa ad un pianoro.
Da quì un sentiero panoramico ed esposto porta alla base del secondo salto che conduce ad un caratteristico monolito, si sale con moderata difficoltà, ma in forte esposizione. Arrivati in cima al monolito, si scende dalla parte opposta al colletto che conduce al ponte tibetano il cui transito è particolarmente emozionante.
Infatti al doppio cavo per i piedi e le mani si intervallano scalini posti ad una distanza di 5 metri per concedereun pò di sosta, in fondo al ponte una caratteristica campanella suona per tutto il percorso, a causa dell'ondeggiamento. A lato esiste una scappatoia per chi non volesse affrontare il ponte. Ultimo trasferimento all'ultima parete strapiombante ed atletica alta circa 40 m. che conduce sul filo di cresta sino all'ultima rampa del sentieroche conduce alla vetta vera e propria, corredata da cartello indicatore, croce di vetta e libro per le firme. Da quì occorre ridiscendere per lo stesso sentiero sino a trovare il cartello "sentiero di rientro" dove in 40 minuti circa si rientra al parcheggio.



Nessun commento:

Posta un commento